Astrarre il corpo e farlo diventare altro fino a farlo assomigliare ad un paesaggio. Corpo e paesaggio legati da un filo intimo.